CdB 2019 Regolamento

Articolo 1

L'ottava Carrera de Baja, di qui in avanti abbreviato in CdB  è organizzata dalla W.W.P. ORGANIZATION in collaborazione con l’ufficio turistico di Loreto, La Paz  e San Carlos.

E’ una gara di trail running a tappe.
L’ambiente conviviale e disteso che contraddistingue le manifestazioni targate W.W.P.O., vi permetterà di avvicinarvi a questa disciplina con il giusto approccio in sicurezza ed in ottima compagnia, chi invece già esperto e competitivo avrà modo di confrontarsi in uno dei paesaggi dove la natura selvaggia è ancora padrona.

…Rispondi alla voce del vento, all’invito della natura, alle domande del cuore, rispondi al richiamo!.
Vieni con noi da protagonista a vivere un grande evento!
Articolo 2

La gara si svolgerà in 6 tappe, la manifestazione vuole anche essere aperta ad atleti senza grandi esperienze, l’intero percorso è in assoluta sicurezza, ma si raccomanda comunque prudenza ed una preparazione adeguata alle distanze da percorrere ed alle altimetrie da superare.

La classifica finale sarà stilata sulla base della somma dei tempi delle sei tappe, in sequenza verranno poi classificati gli atleti in base al numero di km percorsi (per quelli che si ritireranno in qualsiasi tappa).
E’ prevista anche una classifica denominata “3x10”, alla quale parteciperanno gli atleti che prenderanno parte agli ultimi 10km della 1°, 2° e 5° tappa.
Il servizio di cronometraggio sarà effettuato dal team cronometristi della W.W.P. ORGANIZATION.

ART. 3

I percorsi di gara sono stati tracciati con la preziosa collaborazione del pluricampione Marco Olmo, ventun volte finisher alla Marathon des Sables, 2 volte vincitore dell’ Ultra Trail du Mont Blanc, 4 volte vincitore alla Desert Cup e 6 volte vincitore dell’Ultra Trail Cro Magnon.

ART. 4

La gara è aperta a chiunque abbia compiuto i 18 anni entro il 28 APRILE 2019 e verranno suddivisi nelle seguenti categorie:
- categoria uomini
- categoria donne

ART. 5

I concorrenti dovranno essere in possesso di un certificato medico di idoneità all'attività agonistica rilasciato da un medico della federazione medici sportivi, in corso di validità.  Le fotocopie dei certificati non saranno restituite.

ART. 6

La W.W.P. Organization ha sottoscritto una polizza responsabilità civile che coprirà i terzi ed i concorrenti anche contro infortuni e morte con rimpatrio (polizza consultabile a richiesta) fin tanto che questi rimarranno in gara, quindi non ritirati, fuori tempo massimo o squalificati, è consigliato comunque ad ogni concorrente, di sottoscrivere una propria polizza assicurativa individuale.

ART. 7

I percorsi dovranno essere effettuati in semi autosufficienza. Ogni concorrente dovrà obbligatoriamente essere in possesso ad ogni tappa di (pena la squalifica):
-    Pettorale personalizzato, fornito dall’organizzazione, che dovrà essere puntato anteriormente ed esteriormente a maglie o giacche, lo stesso dovrà essere sempre ben visibile in tutta la sua dimensione.
-    Borracce o similari con un minimo di lt.1,0 di acqua.
-    Riserva alimentare a propria discrezione.
-    Telo sopravvivenza.
-    I bastoncini da marcia sono facoltativi.
-    Fischietto.
-    E’ obbligatorio l’utilizzo delle scarpe da trail da montagna o scarpe da running chiuse, è tassativamente vietato l’utilizzo di scarpe aperte e sandali.
-    Il controllo del materiale sarà effettuato con punzonatura alla partenza ed all’arrivo di ogni tappa.

E’ a carico dei concorrenti:
- la propria dotazione di riserva alimentare per ogni singola tappa.
(Si consiglia l’approvvigionamento, per le tappe più lunghe, dal proprio paese).

E' consigliato l’utilizzo di cappellino e occhiali da sole.

ART. 8

Sono inoltre previsti posti di controllo e di passaggio anche a sorpresa, dove i concorrenti dovranno obbligatoriamente farsi timbrare il pettorale e firmare il foglio di transito.

ART. 9

Il comitato organizzatore si riserva il diritto in qualsiasi momento, di modificare il percorso di gara, l’ordine cronologico delle tappe e gli orari di partenza.

ART. 10

I concorrenti partecipanti alla competizione autorizzano la stampa ed il comitato organizzatore ad utilizzare e pubblicare le immagini e le foto realizzate durante la corsa.

ART. 11
La consegna ei pacchi gara avverrà lunedì 29 aprile 2019
Il ritiro della borsa da corsa sarà presso l'Hotel a La Paz.
Il briefing generale si terrà nello stesso hotel. I briefing si svolgeranno anche sulla linea di partenza di ogni singolo stadio mezz'ora prima della partenza.
ART 12

I percorsi saranno segnalati. I concorrenti non sono autorizzati ad uscire dal percorso segnalato. Le segnalazioni, dove presenti, saranno fettucce colorate e/o frecce indicatrici di colore arancio.

ART. 13

I concorrenti parteciperanno alla gara nella piena conoscenza dei rischi che lo svolgimento di questa competizione comporta. I concorrenti partecipano sotto la propria responsabilità, l’organizzazione declina ogni responsabilità in caso di morte, incidente o defaillance fisica.

ART. 14

I concorrenti potranno essere squalificati nel caso di:
- mancata punzonatura in partenza o ad un controllo di passaggio sul percorso;
- mancanza di uno o più materiali obbligatori come da art. 7;
- utilizzo di un mezzo di trasporto;
- assistenza non autorizzata;
- abbandono di rifiuti al di fuori dei posti di ristoro;
- rifiuto di farsi visitare da medici predisposti dall’organizzazione in qualsiasi momento della prova;
- positività all’anti doping, al quale test potrà essere sottoposto (a sorteggio) qualsiasi concorrente durante o all’arrivo di ogni singola prova;
- insulti o minacce a membri dell’organizzazione o comportamenti scorretti o pericolosi ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore

ART. 15

All'atto dell'iscrizione, i concorrenti riconosceranno di aver preso conoscenza del presente regolamento e di accettarne i termini. Eventuali reclami dovranno essere presentati entro un’ora dal termine della propria prova accompagnati da $ 50,00 di cauzione, che verranno restituiti solo in caso di accettazione del reclamo stesso.

Il Comitato Organizzatore è così composto:

- Presidente W.W.P. Organization e direttore di gara Alberto Rovera

- Responsabile percorsi e coordinatore sponsor e media Dino Bonelli

- Responsabile logistica e contatti in loco Giorgio Codias

RIFORNIMENTI:

- Per le tappe superiori ai 20 km sarà uno a metà circa del percorso e comprenderà: acqua, acqua e sali, coca cola.
Si ricorda che ad ogni rifornimento tutti i concorrenti dovranno obbligatoriamente rabboccare i propri contenitori d’acqua per litri 1,00.
- E’ vietato abbandonare rifiuti lungo tutto il percorso PENA LA SQUALIFICA (vedi art. 14).
Depositare i rifiuti nei posti di ristoro.

ASSISTENZA:

- Saranno assicurate assistenza medica alla partenza ed arrivo di ogni tappa e durante il percorso grazie ad un mezzo fuoristrada che seguirà interamente la competizione.
- Un quad o altro mezzo idoneo alla tipologia del percorso.

PREMI:

- Verranno premiati i primi cinque delle classifiche generali maschile e femminile.